Bourgogne

img_03

La Bourgogne è una regione della Francia centrale.
Caratteristiche della Borgogna sono le dolci ondulazioni e il verde senza fine.
Infatti questa regione mantiene una densità abitativa bassa, di genere rurale e la conurbazione in Borgogna è legata fortemente alle attività agricole, anche se poco prospere in quest’area della Francia, per via della scarsa produttività della regione; per questo essa ha conservato il suo notevole patrimonio naturale.
La regione è quasi interamente occupata dal Plateau de langres, modeste alture collinari che difficilmente arrivano a quote di montagna (639 m s.l.m.), scavato da numerosi fiumi e torrenti, tutti immissari della Saona, su cui si trovano le uniche, piccole zone pianeggianti.
Il clima è moderatamente continentale, a causa della lontananza dal mare; gli inverni sono dunque freddi (medie in gennaio da -1 a 2 °C) e le estati miti, con massime in luglio tra i 25 e i 28 °C.

Il vino
La Borgona è una zona di vini caratteristici, i più pregiati di Francia con quelli della regione di Bordeaux.
I vini borgognoni vengono prodotti in una lunga e stretta striscia che si estende da nord a sud a partire da Digione su decine di chilometri fino alla regione di Lione. Le aziende vinicole della Borgogna si caratterizzano dalle loro piccole dimensioni, la maggior parte non superando i 10 ettari, e puntano perciò più su la qualità che su la quantità. La maggior parte della produzione viene di fatto esportata all’estero.
I vini della Borgogna sono prevalentemente bianchi anche se esistono rossi pregiati.
E in Borgogna che viene prodotto il vino più caro del mondo, il famoso Romanée-Conti, prodotto su solo 1,8 ettari.
Altri vini prodotti in Borgogna sono i Chablis nella regione di Auxerre. Dalla Borgogna è originario uno dei vitigni più diffusi al mondo, lo Chardonnay, che prende il suo dal paese di Chardonnay nel sud della regione.
Accompagnando i vini, la Borgogna possiede una cucina tipica molto raffinata e variata a tal punto che viene considerata, con la città di Lione, il cuore della gastronomia francese.